Centro Mondiale Bnei Baruch per gli Studi di Kabbalah | kabbalah.info

A+ A A-

Mio figlio è geloso, che posso fare?

La gelosia tra fratelli è una reazione naturale dell’egoismo.

 

 

Spesso, dopo la nascita di un fratellino, il bimbo più grande manifesta un comportamento cattivo.
Odia il nuovo bambino, prova invidia nei suoi confronti e può arrivare perfino a tentare di fargli del male.

Questa è una reazione naturale dell’egoismo. I genitori possono provare a spiegare a questo bimbo come dovrebbe comportarsi, ma è impossibile aspettarsi una reazione corretta. E’ scritto: “educate un giovane rapportandovi al suo cammino.” Questo significa che i genitori dovranno adoperarsi per non far pesare al bambino più grande questo suo nuovo ruolo in famiglia, in modo da fargli capire che comportarsi bene con il nuovo nato è per lui vantaggioso.

Quando nasce un nuovo bambino la madre è contenta perché la famiglia si allarga. Il bimbo più grande dovrebbe sentire la stessa emozione. Come fare? Per esempio può ricevere un regalo “da parte” del nuovo fratellino. In tal modo il maggiore potrà constatare che questo nuovo bambino gli permette di ricavare qualcosa di buono per il suo egoismo. In caso contrario lo odierà, poiché percepisce che l’attenzione della madre è ora rivolta completamente verso il fratellino: tutti se ne prendono cura e nessuno si prende cura di lui.

Nelle generazioni precedenti, probabilmente, la gelosia tra fratelli non era così acuta: le persone vivevano circostanze più modeste, o i fratelli maggiori avevano più amici con cui poter giocare ed in tal modo prestavano meno attenzione ai loro fratelli più piccoli. Oggi non è così, i genitori devono soddisfare i desideri dei bambini più grandi, mostrando loro che, se ricevono qualcosa di buono, è grazie al bambino appena nato.

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e di profilazione o di terze parti) per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. In particolare i cookie di terze parti li usiamo per personalizzare i contenuti e la pubblicità, per fornire funzioni correlate ai social media e per analizzare il traffico verso il sito. Condividiamo inoltre informazioni sull'uso del sito da parte dell'utente con i nostri partner fidati che operano nel settore dei social media, della pubblicità e dei dati statistici. Può conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito o disabilitare i cookie seguendo le seguenti istruzioni: Disabilita COOKIE
https://www.kabbalah.it/informativa-privacy#cookiespolicy Accetta Non Accettare