Halakhà

Uno dei quattro linguaggi che i Kabbalisti usarono durante il periodo dell’esilio. Questo linguaggio rappresenta e descrive la realtà Spirituale utilizzando mezzi come i precetti e i giudizi scritti nella Torà, e attingendo i termini e vocaboli da nostro mondo

« Back to Glossary Index