Passi selezionati dalle Fonti sul tema delle decine

Congresso Internazionale di Kabbalah 2016 – materiale di preparazione.

 

Dovunque ci siano dieci uomini, c’è posto per la presenza della divinità. I saggi della Mishna dissero nei loro insegnamenti (Avot 3) “Quando Dieci siedono insieme per studiare la Torah, la divinità abita in mezzo a loro “, cosi “ questo è tutto l’uomo “… come è scritto “Io dimoro in mezzo all’assemblea di Israele” esattamente li dove sono impegnati nella Torah e nelle Mitzvot.

(Il Libro di Tanya, Igeret Kodesh, Chapter 23)


Israele non sarà riscattato dal dolore, e non a causa della schiavitù, e non a causa della loro agitazione o follia, non per la frantumazione, non per la mancanza di cibo, ma piuttosto da dieci uomini seduti insieme, e ognuno di loro legge e studia insieme ai suoi amici.La loro voce sarà ascoltata, cosi è scritto (Obadia 1) “sul Monte Zion ci sarà un resto e là ci sarà la divinità.

(Rabbi Eliahu Zuta, chapter 14)


E Rabbi Shimon Bar Yochai stava rivelando i segreti della Torah mentre gli amici erano in ascolto della sua voce, e in collegamento con lui in questa connessione, e ognuno rispondeva con la sua parte.

Ramchal, Adir BaMarom (The Mighty One on High. 24)


E’ scritto “il Sinedrio era (insediato) come un Goren, nel centro del cerchio, cosi anche loro saranno reciprocamente”, dalla mancanza di Ahava (Amore) è che loro dovrebbero vedersi gli uni gli altri, che nessuna volontà sarà in grado di tollerare il non essere in grado di vedere il suo amico, da quando loro sono capaci di vedersi reciprocamente e di accettarsi gli uni gli altri e ognuno verrà illuminato dal pensiero dell’amico, perché dentro di ognuno c’è un buon punto che è lo stato di Tzadik (giusto), lo stato di Mosè, verso il suo amico. Quindi, dal “vedere” la mente si illumina, e la base del sostentamento tra Israele è la pace e l’amore tra loro, che è lo stato di “vedendo l’un l’altro” … e questa è l’essenza di quanto dicono i nostri saggi, “connessione o morte”, poiché l’essenza del sostentamento viene dall’amore degli amici … quando non c’è amore, ma piuttosto separazione è impossibile ricevere il nutrimento, che è lo “stato di morte” … dalla separazione tra gli amici viene lo stato di morte.

Likutei Halachot (Collection of Laws), The Law of Hoda’a, 6


Lo scopo principale del gruppo è di essere uniti come uno, e cosi tutte le loro richieste saranno dirette verso un unico obiettivo, rivelare il Creatore, cosi “ in ciascuna DECINA abita la Shechinah”. E sicuramente, quando ci sono molte decine c’è una maggiore rivelazione della Shechinah (Divinità), e ognuno si unisce al suo amico e sarà più piccolo ai suoi occhi, e desidera sentire qualcosa dall’amico, come servire il Creatore e come trovare il Creatore e cosi devono essere tutti. Quindi, quando l’intenzione del gruppo è questa, poi naturalmente … il Creatore si avvicina a loro … e il bene Chasadim (misericordia) sono rivelate e disegnate per l’assemblea di Israele.

Maor VaShemesh, Parashat Vayechi

I commenti sono chiusi