Centro Mondiale Bnei Baruch per gli Studi di Kabbalah | kabbalah.info

A+ A A-

La corretta educazione

 

Non dire ai tuoi figli cosa fare: rendili desiderosi di farlo

 

 

Il principio di base della corretta educazione è in realtà molto semplice: i genitori non devono dire al proprio bambino che cosa fare, ma solo come farlo, se il bambino lo chiede.

E che cosa succede sino ad allora? I genitori dovrebbero utilizzare il loro ingegno per trovare metodi alternativi di risvegliare nel bambino il desiderio di fare ciò che deve essere fatto. In questo modo, il desiderio di farlo sarà proprio del bambino. Questa è la corretta educazione.

E’ scritto che dobbiamo "educare i giovani secondo il loro modo." Ciò significa che non solo i genitori, ma anche il bambino dovrebbe vedere chiaramente dove sta andando, e dovrebbe volerlo. Allora accetterà l’educazione, la richiederà.

I genitori che fanno pressione sui loro figli, e che cercano forzatamente di insegnare loro certe informazioni o abitudini, allevano una generazione accidentata.

La saggezza della Kabbalah, d'altra parte, è contraria ad ogni tipo di violenza o pressione. Sta scritto che "Non c'è nessuna costrizione nella spiritualità". Nessuna costrizione, significa che ogni cosa esiste ed è fatta soltanto per la propria volontà. Quello che i genitori devono fare è risvegliare nei figli il desiderio per quello che vogliono.

Il nostro problema è che nessuno sta facendo questo, e che l'intero sistema di educazione è sbagliato. Da qui ne deriva che  il nostro compito è di aiutare i genitori a capire questo principio di Kabbalisti, cioè che ogni cosa deriva dalla libera volontà di una persona, e tutto quello che dobbiamo fare è aiutare il suo libero sviluppo.

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e di profilazione o di terze parti) per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. In particolare i cookie di terze parti li usiamo per personalizzare i contenuti e la pubblicità, per fornire funzioni correlate ai social media e per analizzare il traffico verso il sito. Condividiamo inoltre informazioni sull'uso del sito da parte dell'utente con i nostri partner fidati che operano nel settore dei social media, della pubblicità e dei dati statistici. Può conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito o disabilitare i cookie seguendo le seguenti istruzioni: Disabilita COOKIE
https://www.kabbalah.it/informativa-privacy#cookiespolicy Accetta Non Accettare