Centro Mondiale Bnei Baruch per gli Studi di Kabbalah | kabbalah.info

A+ A A-

La felicità della donna - Oggi è più che famiglia e carriera

 

 

Le donne chiedono lo stato spirituale uguale a quello degli uomini.

 

Viviamo in un momento molto speciale. I ragazzi lasciano casa in giovane età; i rapporti tra le coppie non sono più così intimi come in passato. Oggi, le donne si trovano negli stessi giri sociali e hanno lo stesso potere degli uomini ed in molti casi ancora di più. Di conseguenza, la sensazione di vuoto e i tentativi di trovare riempimento e felicità non sono più legati alla famiglia e neanche alla vita professionale di una donna.

Anche se è ancora importante per una donna essere contenta con il marito, i figli o i nipoti, oltre che con la sua vita professionale, questo non è abbastanza per lei. Il suo ego è così sviluppato che va oltre i confini della famiglia, del posto di lavoro e anche della nazione. Vuole spiritualità.

Questo anelito per il riempimento spirituale è aumentato nel corso degli ultimi 15 - 20 anni. Prima della generazione attuale, ce n’erano alcuni casi sporadici, ma non si verificavano i migliaia di casi di oggi.

Questi giorni ci ricordano i tempi di Abramo, il quale formò il primo gruppo Kabbalistico nell’antica Babilonia. In quei tempi antichi le donne che hanno realizzato la spiritualità erano al fianco degli uomini. Erano su un piano spirituale uguale a quello degli uomini. Le grandi profetesse, come ad esempio Dvorah, Hulda e altre, hanno raggiunto livelli spirituali anche maggiori di quelli degli uomini. Le persone vivevano nella realizzazione della Divinità, e ai bambini venivano insegnate queste verità fin dalla più tenera età.

Ma dopo il declino dell'umanità dalla spiritualità, raramente abbiamo visto donne Kabbaliste. Ce ne furono alcune che raggiunsero la spiritualità, dai tempi della distruzione del Secondo Tempio fino alla nostra generazione, ma erano un numero veramente limitato.

Oggi, tuttavia, che ci piaccia o no, stiamo ritornando a quello stesso primordiale stato in cui l'umanità era unita come un solo uomo in un solo cuore. A causa di questo le donne devono essere sullo stesso livello spirituale degli uomini. In altre parole, la caduta spirituale dell'umanità che ha portato alla svalutazione dello stato spirituale della donna, deve essere sanata ai nostri giorni.

Quindi, oggi, dobbiamo rispondere alla domanda che viene da tante donne. Non è solo una domanda, ma una vera necessità.

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e di profilazione o di terze parti) per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. In particolare i cookie di terze parti li usiamo per personalizzare i contenuti e la pubblicità, per fornire funzioni correlate ai social media e per analizzare il traffico verso il sito. Condividiamo inoltre informazioni sull'uso del sito da parte dell'utente con i nostri partner fidati che operano nel settore dei social media, della pubblicità e dei dati statistici. Può conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito o disabilitare i cookie seguendo le seguenti istruzioni: Disabilita COOKIE
https://www.kabbalah.it/informativa-privacy#cookiespolicy Accetta Non Accettare