CORSO DI KABBALAH DI 1° LIVELLO – LA KABBALAH RIVELATA

CORSO DI KABBALAH DI 1° LIVELLO – LA KABBALAH RIVELATA

Il corso base ti darà, a partire dalla lettura delle fonti autentiche, la comprensione esperienziale dei concetti kabbalistici. In un ambiente interattivo, imparerai come migliorare la qualità della tua vita e quella delle persone intorno a te.

Al termine del corso lo studente acquisisce:

  • le conoscenze di base della saggezza della Kabbalah;
  • l’importanza dei testi kabbalistici;
  • la comprensione degli articoli tratti dalle fonti autentiche;
  • la terminologia kabbalistica (primo glossario);
  • una nuova consapevolezza del proprio potenziale;
  • una nuova comprensione dello scopo della vita.

(altro…)

CORSO DI KABBALAH DI 2° LIVELLO – I MONDI SI INCONTRANO

CORSO DI KABBALAH DI 2° LIVELLO – FASI PER IL CONSEGUIMENTO SPIRITUALE

Riservato a chi ha appreso i contenuti base attraverso la partecipazione o tramite l’ascolto delle registrazioni audio degli incontri del corso di I° livello.

Dopo aver studiato i principi fondamentali della Saggezza della Kabbalah, è giunto il momento di “rimboccarsi le maniche” e mettersi al lavoro.

Nel corso “Fasi per il conseguimento spirituale” capiremo quali sono gli strumenti necessari per lo sviluppo spirituale, ci eserciteremo a lavorare con essi ed impareremo così come scoprire la spiritualità.

Realizzazione
In ognuno di noi esiste un potenziale unico che attende di rivelarsi. In cosa consiste la mia specificità? Come posso esprimerla attraverso lo studio della Saggezza della Kabbalah? Nell’incontro approfondiremo il tema “gruppo di lavoro” quale strumento per il conseguimento della spiritualità. Prepareremo e percepiremo con maggiore profondità la combinazione singolare che la Saggezza della Kabbalah crea tra il bisogno di esprimere la propria specificità ed il senso di appartenenza e sicurezza nell’ambiente che accoglie e sostiene.

Sviluppo
Quale è la “spezie segreta” che assicura lo sviluppo dell’anima? È possibile accelerare il processo dello sviluppo spirituale? Dove si trova la “farmacia” in cui acquistare il desiderio di spiritualità e perché per conseguirlo viene richiesto lo studio in gruppo? Nell’incontro approfondiremo ed amplieremo l’importanza dell’ambiente per lo sviluppo spirituale. Percepiremo come il rapporto spirituale che cresce tra di noi nel gruppo di studio, ci permette di comprendere più approfonditamente la realtà in cui viviamo.

Garanzia reciproca
Nella giusta connessione tra gli uomini si cela una forza buona, colma di amore, che genera e fa crescere l’anima. Come possiamo attirare nelle nostre vite tutto il bene e la ricchezza spirituale ed in quale modo dobbiamo connetterci l’uno all’altro per scoprire la spiritualità? Nell’incontro capiremo i presupposti necessari per costruire un “kli (vaso) spirituale” comune e conseguentemente sentire con maggiore profondità le parole dei kabbalisti.

La forza
Il grande segreto della Saggezza della Kabbalah: come è possibile che proprio forze opposte alla spiritualità ci possono aiutare ad accendere una scintilla spirituale e crescere insieme ad essa? Durante l’incontro capiremo con maggiore ampiezza il meccanismo spirituale della preghiera e l’attrazione della Luce. Impareremo che non c’è nulla da correggere dentro o fuori di noi (caratteristiche del carattere o “cicatrici” del passato), ma solamente il nostro rapporto nei loro confronti.

Conseguimento
La nostra anima illumina quando è ordinata nella struttura spirituale tra le dieci Sefirot: Decina. Come si costruisce la struttura spirituale tramite la quale ci vengono rivelati i 125 gradini del conseguimento spirituale? Un incontro sarà dedicato alla struttura dell’anima ed il modo in cui definisce il nostro lavoro spirituale con gli amici per lo studio. Studieremo le tappe principali relative alle fasi della correzione, all’ “annullamento” ed all’ “inclusione”: due presupposti necessari da aggiungere nel lavoro spirituale.

Libertà
Gli uomini sono creature complicate. Ognuno di noi si distingue per qualità e carattere che definiscono ampiamente chi siamo. Come possiamo essere padroni (se mai fosse possibile) delle caratteristiche del nostro carattere ed incanalarle verso il nostro lavoro spirituale. Nell’incontro studieremo il lavoro su “le tre linee” ed apprenderemo come liberarsi dal controllo delle caratteristiche del nostro carattere ed assoggettarle allo sviluppo spirituale.

Verità
Tutti vogliono scoprire la verità, ma dove si trova esattamente? Sulle disillusioni della realtà materiale e limitata, il re Davide scrisse: “Eravamo come sognatori”. Se così fosse, dov’è la realtà autentica? Nell’incontro studieremo come proprio dalla realtà limitata del nostro mondo, noi possiamo elevarci verso la realtà spirituale secondo i principi “Me lo lishmah, bah lishmah”. Capiremo come il gioco nella spiritualità può svilupparci ed educarci a scoprire ciò che è vero.

Equilibrio
Bene e male, verità e menzogna, buio e luce; la nostra vita è formata da contrapposti. La saggezza è trovare il giusto equilibrio tra di essi. Come si fa questo? E che relazione ha con la formazione dell’anima? Nell’incontro parleremo del rapporto tra il lavoro in comune nella realizzazione del kli spirituale e il lavoro interiore/personale secondo il principio “Ein od Milvado” ovvero “Non esiste nulla all’infuori di Lui”. Capiremo come potremo collegare ogni fatto della vita al processo dello sviluppo spirituale.

Pace
Nessun uomo sarà felice fino a che nel mondo ci sarà ancora una persona infelice. In che modo la correzione di un’anima privata può contribuire alla correzione del mondo? Come può la forza buona e guaritrice che si scopre nell’anima diffondersi in cerchi che si espandono dalle persone care e vicine a noi fino al mondo intero? L’incontro sarà dedicato alla conoscenza minuziosa del nostro compito quale “Popolo d’Israele” nel XXI sec.

Gioia
La gioia è la prova migliore per lo sviluppo dell’anima. Chi ama e dona in assoluto è felice. Nell’incontro studieremo che cosa è la gioia nella spiritualità, di cosa dobbiamo essere grati nel nostro percorso spirituale e quale è il suo vantaggio. Festeggeremo insieme l’opportunità che ci è stata data di continuare e scoprire insieme la magia che esiste nella Saggezza della Kabbalah.

* L’Accademia si riserva il diritto di modificare i programmi di studio durante il corso.

Struttura corso e costo:

• Un incontro settimanale di 2 ore per un totale di 10 lezioni.
• Insegnanti qualificati dell’Accademia di Bnei Baruch.
• Costo: € 150 una tantum (salvo promozioni).
Presenza nel gruppo di studio Facebook obbligatoria.
Ogni studente individualmente deve avere un suo account (Zoom, Facebook, email) anche se segue la lezione fisicamente insieme ad altri studenti.
• Piattaforma: videoconferenze interattive su Zoom.

Servizi agli studenti:

• Gruppo Facebook dedicato interattivo: gli studenti potranno condividere i contenuti dei temi trattati a lezione e porre domande agli insegnanti.
• Registrazione audio e archivio delle lezioni svolte.

BNEI BARUCH ITALIA – GRUPPO GIOVANE

BNEI BARUCH ITALIA – GRUPPO GIOVANE

Riservato a chi ha appreso i contenuti della Saggezza della Kabbalah attraverso la partecipazione degli incontri del corso di II° livello o su raccomandazione dell’insegnante tra chi ha partecipato in maniera attiva agli incontri dei Punti nel Cuore.
Secondo la Saggezza della Kabbalah una persona non può educare se stessa da sola, per farlo è necessario un gruppo di dieci persone – la decina – entro cui ciascun componente possa prendere parte alla costruzione di una rete di forze che inducono al cambiamento di comportamenti disfunzionali. Gli insegnanti, attraverso esercitazioni pratiche, spiegheranno come i membri di uno stesso gruppo possono interagire fra loro per creare una rete corretta di collegamenti ove ciascun membro sente la stessa connessione con tutti gli altri, in maniera assolutamente equilibrata. Infine, si metterà in luce quali comportamenti adottare per alimentare relazioni di reciproca garanzia/sostegno allo sviluppo della spiritualità.

Al termine del corso lo studente acquisisce:

  • la padronanza con gli scritti di Baruch Shalom HaLevi Ashlag (Rabash);
  • la metodologia e l’inserimento all’interno di un gruppo di dieci: la decina;
  • diventare un membro attivo di Bnei Baruch ed uno studente del dott. Michael Laitman. In altri termini:
    • Connessione con gli altri studenti veterani in Italia ed in tutto il mondo;
    • Formazione continua attraverso lezioni del mattino con il dott. Michael Laitman;
    • Attività di divulgazione della Saggezza della Kabbalah;
    • Lezioni in classi virtuali e/o fisiche;
    • Possibilità di Stage in Israele;
    • Yeshivat Haverim e Haverot Mondiali;
    • Possibilità di partecipare a congressi studio di approfondimento.

(altro…)