Elvira Angioni (Cagliari)

Da quando ho scoperto la kabbalah la mia vita è totalmente cambiata, prima di incontrarla sentivo dentro me un grande senso di insoddisfazione e di disagio… non sapevo cosa fosse e perché sentivo questo senso amaro nei confronti della vita e di tutto ciò che mi circondava. Ho cercato di placare questo senso interiore percorrendo e interessandomi di tanti argomenti che in qualche modo mi davano solo una momentanea illusione di aver capito qualcosa. ..ma quelle domande erano sempre più poderose e prepotenti e non mi davano affatto pace… tutto questo mi ha portato alla kabbalah e per questo ho capito che quel senso amaro era una benedizione perché ho potuto riconoscere che tutto quello che cercavo era finalmente li davanti a me, i corsi, le lezioni, i congressi, i libri, il professor Michael Laitman, gli insegnanti, gli amici che hanno il mio stesso desiderio di ricongiungere questa unica e grande Anima di cui tutti facciamo parte. ..ma non ci sono abbastanza parole per descrivere questo incredibile e avventuroso viaggio verso ciò che Siamo veramente…. tutto ciò che posso dire è : Venite e vedete!