Alexa D’olivo (Fossombrone – Pesaro Urbino)

Avete mai provato quella sensazione di insoddisfazione, infelicità e ingiustizia per le cose che ci accadono? E perché l’umanità in tanti anni, nonostante la sua evoluzione, fa gli stessi sbagli, le stesse guerre, le stesse tragedie… Perché non siamo in grado di goderci la vita? Che senso ha tutto questo? Le religioni, la scienza, le dottrine politiche, la filosofia, gli alieni, la new age, la fisica quantistica… A chi credere? Chi sono io e chi sono gli altri? Qual è il senso della vita? Ecco, queste erano le mie domande quando ho incontrato la saggezza della kabbalah. Mi si è aperto un mondo nuovo e ho cominciato a darmi le risposte, a capire come funziona la natura e questo mondo, a uscire dalla nebbia e acquisire la consapevolezza sul perché tutto accade. Ed è una sensazione meravigliosa! Mi rende felice e consapevole che sono qui, e che tutti siamo qui, per una cosa speciale. Adesso tutto ha un senso!